Villafranca di Verona: via l’IMU dalla prima casa

Villafranca di Verona: via l’IMU dalla prima casa

Con un’ordinanza indirizzata alla cittadinanza e inviata agli enti esattori, l’Amministrazione comunale di Villafranca di Verona ha esentato le case di abitazione dal versamento dell’acconto dell’IMU. Ha deciso infatti di aumentare le detrazioni fino a concorrenza dell’imposta. Senza dubbio un segnale molto forte che sta ad indicare quanto l’Amministrazione di quel comune sia vicino ai suoi cittadini in questi momenti difficili.

Chi è ancora convinto che a pensare male non si sbaglia mai potrebbe avanzare la tesi secondo la quale l’IMU sulla prima casa tutto sommato può rappresentare una perdita accettabile per le casse comunali, considerato che, fra aliquota ridotta e detrazioni, il mancato gettito non dovrebbe essere rappresentato da grosse cifre (di cui comunque non conosco l’entità), mentre piuttosto rilevante è il ritorno di immagine di cui l’Amministrazione beneficerebbe.

Sta di fatto che la popolazione di Villafranca non dovrà pagare la famigerata imposta sulla casa in cui si abita, di questo dobbiamo darne atto e accogliere con plauso l’iniziativa del loro sindaco.

D’altra parte se l’idea del Governo fosse stata quella di colpire i capitali è fuori discussione ritenere la casa di abitazione rientrante fra questi qualora ne dovessimo attribuire la caratteristica di investimento economico. Non solo non produce reddito, ma anzi ha richiesto e continua a richiedere notevoli sacrifici e sforzi economici rappresentati il più delle volte da un mutuo che una persona paga per un buon terzo della propria vita.

Così come ci sarebbe molto da discutere sul fatto che vada a colpire gli insediamenti produttivi che offrono lavoro ed il cui reddito andrebbe visto prima di tutto quale remunerazione del rischio per  il capitale investito nell’azienda.

Per concludere, egregio signor Sindaco, mi permetta di esprimerLe la mia più sincera ammirazione per la Sua iniziativa,  con l’augurio di trovarLa sempre in prima linea a fianco dei Suoi concittadini, sperando che il Suo comportamento sia di esempio non solo per i Suoi colleghi sindaci, ma anche per le più alte Istituzioni dello Stato ed in particolare per il nostro Governo.

Cordialmente, Gianfranco Marangoni, cittadino italiano.

 

Articolo correlato: IMU (Imposta Municipale Unica) – calcolo dell’imposta

 

Scrivi un Commento